Languages

Carrello

. Condizioni di vendita
>>

L'Editoriale Mercury fa il suo debutto ufficiale nell'editoria a fumetti nel gennaio 1996 con una prestigiosa edizione a colori delle primissime avventure di TEX (nell'originale versione "non censurata" del 1948) per continuare nel novembre dello stesso anno con la pubblicazione del volume cartonato.

Le iniziative editoriali della Mercury si sono moltiplicate e diversificate costantemente: ricordiamo le interessanti riproposte del materiale a striscia anni '50 e '60, come ad esempio La Collana Lampo, IL PICCOLO RANGER, GIUBBA ROSSA e UN RAGAZZO NEL FAR WEST, storiche testate dell'editrice Audace oggi Sergio Bonelli Editore o ancora KINOWA, JAMES DYAN, GUN GALLON, TIMBERGEK e PECOS BILL ormai introvabili anche nel mercato dell'usato.

...

Ricerca

Includi albi non disponibili
Ricerca libera

Collana
Disegnatore

Sceneggiatore
 

MERCURI Stefano - Fumetto-Online.it

Autore: MERCURI Stefano

Calabrese di origine, classe 1951, esperto e appassionato collezionista di fumetti, ha al suo attivo numerosi saggi specifici nel settore dell'immagine.
E' l'ideatore della fanzine «La Striscia» che dirige, con crescente successo, fino al 1985. Nello stesso periodo pubblica il volume «I Bonelli: 50 anni di fumetti», curato assieme agli amici Michele Arcieri e Modestino De Vito, opera omnia e raro esempio, per l'epoca, di saggio ad ampio respiro sulla storia editoriale della Casa editrice di via Buonarroti.
Nel 1990 si stabilisce definitivamente a Bologna, dove riprende a occuparsi di fumetti, in seno all'EDITORIALE MERCURY, fondata dal figlio Domenico Claudio nel 1995.
Scrive alcune opere, quali «Il Piccolo Ranger, la storia, gli affetti, l'avventura» (1996); il 2° volume «I Bonelli: 50 anni di fumetti» (1998) per il quale, l'anno dopo, riceve l'ambito premio ANAFI quale migliore saggista; la corposa opera in 6 volumi (in corso di pubblicazione) «Il Grande Blek, il paladino della libertà» in collaborazione con l'amico Gisello Puddu, che gli ha già conferito, nel 2005, un ulteriore riconoscimento di miglior saggista da parte dell'ANAFI; opere monografiche su Antonio Terenghi (2002), EsseGesse (2003) e su Renzo Barbieri (2004), quest'ultimo saggio in collaborazione con l'amico Roberto Renzi, tutti facenti parte della prestigiosa collana "Le Grandi Firme del Fumetto Popolare italiano".
Dedica, inoltre, tutto il suo tempo, la sua passione e la sua specifica competenza alla cura di quasi tutte le pubblicazioni edite dalla Mercury tra le quali, le più significative, la "Collana Golden Lady", le "Grandi opere", la "Collana Grandi Avventure", la "Collana Grandi Minori" (dove ripropone, in una nuova, moderna e accattivante veste editoriale, le gesta dei più significativi personaggi d'autore ma... minori) e la molto apprezzata serie degli "Special Collezione", per la quale gli sono stati conferiti alcuni lusinghieri riconoscimenti.
Nel mese di maggio 2012, gli viene conferito dall’ANAFI il premio “Roberto Reali”,  per la valorizzazione della memoria storica del fumetto.